la casa madre
La casa madre
ha sede a Genova in via Madre Rosa Bianchi 30
Madonna del monte
Spiritualità
La spiritualità francescana del nostro ordine
Le nostre missioni in Africa
Missioni
In Africa a fianco dei più piccoli

2 agosto Festa della Madonna Maria Regina degli Angeli

                         marcia-2017  Anche quest’anno Sr Filomena e sr Joyeuse sono andate in marcia francescana con il gruppo della pastorale vocazionale e giovanile di Lecce. Lo scoppo principale è d’incontrare Cristo, Volto misericordioso del Padre, nella festa della Madonna Maria Regina degli Angeli e nel perdono di Assisi.

La Madre e l’associazione Karibuni incontrano il Vescovo di Rutana

img-20170730-wa0008-2img-20170730-wa0009-2

La Professione Religiosa a Gitega

                                                Il 9 luglio a Gitega, c’è stata una grande festa per la prima professione delle sei nsanfrancesco_guercinoovizie:  Chantal, Consolata, Christella, Assumpta, Francoise e Mukunzi. Hanno espresso la loro gioia insieme alle fraternità e al popolo di Dio nella messa celebrata dall’Arcivescovo Mons. Simone Ntamwana e numerosi sacerdoti. In questa XIV Domenica del Tempo ordinario, detta dei “miti e umili di cuore sulle orme di Cristo”, le neoprofesse hanno ringraziato il Padre in questo progetto di amore e benevolenza nei loro confronti.

«Ti benedico, o Padre, Signore del cielo e della terra, perché hai tenuto nascoste queste cose ai sapienti e agli intelligenti e le hai rivelate ai piccoli.  Sì, o Padre, perché così è piaciuto a te”. Il loro Si alla volontà del Padre, non deve fare paura, ma Gesù le assicura  che si tratta di un giogo dolce e di un peso leggero.

La Professione Religiosa in Congo a Bukavu

Nella mfr-e-chemoria dei Santi Carlo Luanga e compagni martiri dell’Africa, la nostra Congregazione Francescana di Nostra Signora del Monte ha la gioia di accogliere due sorelle nuove professe nella delegazione del Congo: Suor Furaha Mushabisa Thérèse e Suor Lumbu Azama Elisabeth. Queste giovani ragazze hanno accolto l’invito di Gesù: “Va vendi tutto quello che hai e dallo ai poveri” (Mc 10,21). E sulle orme di San Francesco d’Assisi e santa Chiara desiderano seguire il Maestro, Volto misericordioso del Padre. Il loro sì nell’oggi che sia per sempre, Amen!

31 maggio Festa della visitazione di Maria ad Elisabetta

visita_isabel“Maria si alzò e andò in fretta” Lc  1,39-56

  Maria dopo l’Annunciazione, esperienza viva dell’incontro        con il Signore, si alza e sceglie di “andare” verso la    montagna, e va “in fretta” da sua cugina Elisabetta.      Maria porta dentro di sé la “buona notizia” e      incarna il motivo della gioia con il Magnificat. Come Lei, anche noi abbiamo una missione da compiere: attraversare le strade del mondo andando incontro all’altro e facendo memoria delle grandi opere che il Signore opera nella nostra vita e nella nostra storia.

La visita di Papa Francesco a Genova

papa-genovaPapa Francesco nell’incontro con sacerdoti, consacrati e seminaristi ha ribadito che “Il carisma va incarnato: nasce in un posto concreto e poi cresce e continua a incarnarsi in posti concreti. Ma sempre bisogna cercare dove è nato, come è nato il carisma, in quale città, in quale quartiere, con quale fondatore, quale fondatrice, come si è formato… E questo ci insegna ad amare la gente dei posti concreti, amare gente concreta, avere ideali concreti: la concretezza la dà la diocesanità. La concretezza della Chiesa la dà la diocesanità. E questo non vuol dire uccidere il carisma, no. Questo aiuta il carisma a farsi più reale, più visibile, più vicino”.

14 maggio: Memoria della Fondatrice Madre Rosa Bianchi

Il giorno 14 maggio di ogni anno, tutte le sorelle di Madre Rosa Bianchi si ricordano in modo particolare la loro fondatrice, rinnovando i voti per devozione e amore che nutrono nel vivere il carisma da Lei incarnato.

Vicina ai poadorazioneveri
Le giornate di Rosa Bianchi erano semplici: preghiera, vita fraterna e tanta tanta carità. Aveva l’impegno di andare a trovare gli ammalati, assisteva i bambini soli e aiutava i sacerdoti nell’educazione cristiana ai giovani e ai bambini e nell’accompagnare i loro genitori. Frequentava le Chiese del suo quartiere in San Francesco d’Albaro, ma il suo cuore era sempre attratto dalla Madonna del Monte.

         rosa-bianchi-2

                                        img_1112

Maggio mese della Madonna

Sotto la tua protezione cerchiamo rifugio,Santa Madre di Dio: non disprezzare le suppliche di noi che siamo nella prova, e liberaci da ogni pericolo, o vergine gloriosa e benedetta.

13 maggio 1981 – 2016

 

  Suor Letizia, francescana di N. S. del Monte, testimone della     misericordia. Ormai sono 35 anni    dall’attentato a Giovanni Paolo II avvenuto il 13 maggio nel 1981. Fu proprio la religiosa suor Letizia ad acciuffare      l’attentatore Alì Agca in Piazza San Pietro.

Il mese di maggio con Maria

santino-holy-cardMADONNA-DEL-MONTE-GENOVA (2)

MADONNA DEL MONTE,

da mille anni saliamo dalla città per incontrarti, dirti il nostro saluto e cercare in te nuovo coraggio. Dolce madre di Cristo continua ad accogliere oggi i nostri smarrimenti e i nostri silenzi. Stella del mare e speranza nostra, Maria, accordaci la tua sollecita premura e aiutaci a crescere nella fede.
Madonna del Monte, chiediamo per sempre la tua intercessione presso il Figlio che tieni sulle braccia per essere liberati dai nostri egoismi e camminare nella vita alla luce di Cristo. Amen!
(GENOVA -Santuario N. S. del Monte)